App per ritagliare foto: le migliori per iOs e Android

Per muoversi meglio in un mondo tutto da scoprire è bene avere le idee chiare e conoscere quali sono le migliori app per ritagliare foto che si possono utilizzare.

App per ritagliare foto

Da quando il cellulare è diventato una vera e propria fotocamera digitale, scattare, scaricare e modificare foto è un piacere a cui è sempre più difficile sottrarsi. Per la creazione e la gestione di gallerie e album, le app dedicate a tale scopo sono gli strumenti ideali per sbizzarrirsi in questa appassionante avventura.

Le app per ritagliare foto più gettonate

Le app per realizzare l’editing di immagini presenti su Play Store e App Store sono centinaia.

C’è effettivamente l’imbarazzo della scelta, anche se non tutte sono uguali e, soprattutto, non tutte sono le ideali a questo o a quel modello di smartphone o tablet. Per sfruttare al meglio la tecnologia di cui è dotato ogni dispositivo, è necessario scaricare quella più adatta alle sue caratteristiche. Ecco le app per ritagliare foto più gettonate.

Prisma

Per iPhone e Android, Prisma, è una tra le migliori app per modificare immagini. Rispetto alle classiche, è in grado di valorizzare l’effetto cromatico della foto. È gratuita e non ha pubblicità. Inoltre, mette a disposizioni circa 20 tipi di filtro ed è facile da utilizzare. Elaborare i capolavori della pittura sarà un gioco da ragazzi.

Adobe Photoshop Touch

Touch la versione mobile di Adobe Photoshop. Ha strumenti variegati e potenti con cui stupire grazie ai risultati ottenuti. Molto spinti quelli di selezione e regolazione. I filtri sono impostati per rendere al massimo anche in mobilità. Adobe Photoshop Touch è disponibile per Android ma anche per iPhone, iPad e iPod Touch.

Adobe Photoshop Lightroom

È l’applicazione complementare di Photoshop e solo questo basterebbe a indicarne le qualità tecniche. La fotocamera in-app può scattare foto anche in formato DNG. La versione free per Android e iOS prevede le regolazioni di luminosità e chiarezza. Per la fase di editing, offre tutte le opzioni necessarie ad un’ottima riuscita.

Snapseed

Snapseed è l’editor fotografico sviluppato da Google per Android e iPhone. Gli strumenti creativi di cui è corredato lo rendono un editor completo e professionale. Tra essi, il pennello, filtri di correzione vari, HDMR, bianco e nero, vintage, modalità volto e tanti altri. Può modificare i file DNG RAW e salvare in modalità non distruttiva.

App per ritagliare foto

VSCO

VSCO nasce come editor fotografico per iPhone, ma ben presto viene resa fruibile anche dagli utenti Android. Ad entrambi offre la camera in-app, oltre che una buona gamma di preset. Le possibilità di filtraggio sono innumerevoli, da quelle classiche fino alla vignettatura.

Come con Lightroom, le modifiche non sono distruttive ma vengono salvate in file temporanei che conservano le informazioni di editing immagine. L’interfaccia particolarmente intuitiva la rende una app per modificare foto user friendly.

App per ritagliare foto: le migliori per iOs e Android

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *